SoluzioniMISURA

Efficienza energetica, telemisura e gestione dei consumi
| Soluzioni e servizi  
| Prodotti | News | Faq | Contatti


Nuova norma UNI10200:2018 aggiornata la piattaforma SoluzioniCONDOMINO

 ven, 26 ott 2018  uni 10200, contabilizzazione calore, condominio

l’11 ottobre 2018 è stata pubblicata  la nuova UNI 10200:2018 dal titolo “Impianti termici centralizzati di climatizzazione invernale, estiva e produzione di acqua calda sanitaria - Criteri di ripartizione delle spese di climatizzazione invernale, estiva e produzione di acqua calda sanitaria”.  Che sostituisce la vecchia norma UNI 10200:2015.

La nuova norma ristabilisce i criteri di ripartizione delle spese di climatizzazione invernale (riscaldamento), climatizzazione estiva (raffrescamento) ed acqua calda sanitaria (ACS) in edifici dotati di impianto centralizzato, provvisti o meno di dispositivi per la contabilizzazione (diretta o indiretta) dell’energia termica utile, distinguendo i consumi volontari delle singole unità immobiliari da tutti gli altri consumi.

La nuova norma UNI 10200, elaborata dalla Commissione Tecnica 271 ‘Contabilizzazione del calore’, è stata sviluppata con l’obiettivo di consentire la ripartizione delle spese nei casi previsti dalla legge, già, perché gli obblighi in merito all’installazione dei sistemi di contabilizzazione ed ai criteri di riparto delle spese sono definiti dal D.Lgs n. 102/2014, modificato e integrato dal D.Lgs n. 141/2016 e dal DL n. 244/2016convertito dalla legge n. 19/2017.

SoluzioniMISURA ha rilasciato l'aggiornamento alla nuova norma UNI 10200:2018 sulla piattaforma Web S.E.M., il nostro modulo SoluzioniCONDOMINIO già in linea con la norma.

Tra i principali aggiornamenti:

  • la aggiornamento dell’intera procedura di calcolo di ripartizione;
  • l’introduzione della ripartizione delle spese anche nel caso di climatizzazione estiva o raffrescamento;
  • Inserimento della ripartizione delle spese per gli edifici ad utilizzazione discontinua o saltuaria;
  • Aggiornamento utilizzo dei ripartitori di calore nel rispetto della UNI EN 834 (programmati e non programmati);
  • Aggiornamento per la gestione dei supercondomini costituiti da più fabbricati (come da indicazioni specifiche UNI 10200:2018);
  • Aggiornamento determinazione della potenza dei corpi scaldanti nel rispetto delle UNI EN 442-2 e UNI EN 834;





Termoregolazione e contabilizzazione. SoluzioniMISURA in linea con le direttive UE

 sab, 11 mar 2017  condominio, contabilizzazione calore

Tra i contenuti delle future modifiche alle direttive 2012/27/Ue e 2010/31/Ue che sono stati sottoposti agli stati membri portiamo in evidenza che i contabilizzatori di calore dovranno essere sostituiti se non leggibili a distanza. SoluzioniMISURA è già in linea con le future modifiche ritenendo che non sia possibile se non con la telelettura giornaliera dei consumi riuscire a mettere in condizioni l'utente finale di conoscere e poter regolare il proprio consumo. Crediamo che i dati riportati dal Sole24ore siano al quanto eccessivi, in quanto ad oggi SoluzioniMISURA fornisce chiavi in mano sistemi di contabilizzazione con telelettura giornaliera e contabilizzazione mensile tramite piattaforma web accessibile all'utente allo stesso prezzo attuale di mercato di contabilizzatori senza lettura a distanza. Nel caso ove è necessaria anche la contabilizzazione dell'acqua sanitaria fredda e calda addirittura siamo estremamente competitivi rispetto a sistemi senza lettura a distanza. Lo sviluppo e l'innovazione ormai è indirizzata nell'IoT e SoluzioniMISURA nasce per rispondere all'innovazione, Con SoluzioniCONDOMINIO il nostro sistema di contabilizzazione e termoregolazione non è necessario adeguarsi alle future modifiche. Fate le vostre scelte guardando al futuro e non al passato.

Approfondimento articolo Sole24ore clicca qui 





Ristrutturazione degli impianti centralizzati

 mer, 11 gen 2017  condominio, efficienza energetica

Riportiamo quanto indicato nel Decreto Requisiti Minimi sull'efficienza energetica che non risparmia affatto gli impianti esistenti, in particolare si vuole evidenziare che la sostituzione di una caldaia o il distacco dall'impianto centralizzato comportano una diagnosi energetica che debba considerare sistemi di termoregolazione e contabilizzazione nonchè di domotica quali interventi predominanti. 

"Nel caso di ristrutturazione o di nuova installazione di impianti termici di potenza termica nominale del generatore maggiore o uguale a 100 kW, ivi compreso il distacco dall'impianto centralizzato anche di un solo utente/condomino, deve essere realizzata una diagnosi energetica dell'edificio e dell'impianto che metta a confronto le diverse soluzioni impiantistiche compatibili e la loro efficacia sotto il profilo dei costi complessivi (investimento, esercizio e manutenzione).

La soluzione progettuale prescelta deve essere motivata nella relazione tecnica di cui al paragrafo 2.2, sulla base dei risultati della diagnosi. La diagnosi energetica deve considerare, in modo vincolante ma non esaustivo, almeno le seguenti opzioni:

a) impianto centralizzato dotato di caldaia a condensazione con contabilizzazione e termoregolazione del calore per singola unità abitativa;

b) impianto centralizzato dotato di pompa di calore elettrica o a gas con contabilizzazione e termoregolazione del calore per singola unità abitativa;

c) le possibili integrazioni dei suddetti impianti con impianti solari termici;

d) impianto centralizzato di cogenerazione;

e) stazione di teleriscaldamento collegata a una rete efficiente come definita al decreto legislativo n. 102 del 2014;

f) per gli edifici non residenziali, l'installazione di un sistema di gestione automatica degli edifici e degli impianti conforme al livello B della norma En 15232. "

La direzione intrapresa dalle norme e leggi che si stanno susseguendo è quella di efficientare gli impianti esistenti e la strada non è certo quella del distacco e l'installazione di impianti autonomi, ma la valutazione di interventi migliorativi sull'impianto centralizzato. Ormai la tecnologia ha fatto passi in avanti enormi il monitoraggio, la termoregolazione e la telegestione sono elementi predominanti nell'ambito dell'efficienza energetica. E' necessario che  gli operatori del settore si adeguino al passo, è necessaria una cultura tecnica più elevata, non è più sufficiente la sola chiave inglese, occorre proporre soluzioni tecnologiche che permettano gli utenti finali di comprendere e gestire il consumo.




La Termoregolazione negli edifici. Obblighi e sanzioni. Benevento 21/10/2016.

 sab, 15 ott 2016  convegni, contabilizzazione calore, uni 10200, condominio

Saremo presenti al convegno organizzato da CONFEDILIZIA che si terrà venerdi 21 Ottobre presso Palazzo Paolo V Benevento.

Per tutti coloro che vogliono saperne di più sulla termoregolazione e contabilizzazione del calore questo è un appuntamento imperdibile.

SoluzioniMISURA, società innovativa nel settore della telelettura e contabilizzazione, porterà la propria esperienza nell'ambito della contabilizzazione del calore per il riscaldamento e la produzione di acqua calda sanitaria. I partecipanti avranno un coupon buono sconto per i servizi offerti da SoluzioniMISURA.




Aggiornamento Piattaforma - Contabilizzazione consumi acqua per i condomini.

 lun, 29 feb 2016  contabilizzazione acqua, condominio

Lanciato importante aggiornamento della piattaforma web, oggi con SoluzioniCONDOMINIO è possibile effettuare la telelettura e la contabilizzazione dell'acqua fredda e calda senza operatore porta a porta. Tutto sul web sia per il condomino che per l'amministratore la gestione dei consumi non è mai stata cosi semplice. Visualizzazione giornaliera dei consumi di acqua, bollettazione online , prospetto preventivo e consuntivo dei consumi. Un grande supporto all'amministratore e trasparenza dei consumi per i condomini.






"